Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
SOFISTA
Voce completa

vol.4 pag.564-565


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
SOFISTA.
Definiz: Che usa sofismi. Lat. sophista. Gr. σοφιστής.
Esempio: Dant. Par. 24. Non v'avría luogo ingegno di sofista.
Esempio: But. ivi: Sofista è vocabolo greco, che s'interpetra savio, ovvero ingannatore.
Esempio: Vit. Plut. E della interrogazione del sofista, e della risposta d'Alessandro.
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 410. A uso di sofiste fecero (le donne) questo argomento fra loro.
Esempio: Varch. Ercol. 145. Brevemente fatemi ogni altra cosa, che sofista, perchè io ho più in odio questo nome, che il male del capo.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0