Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
ROSSO
Voce completa

vol.4 pag.270


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 2 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 3 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 4 ° Ed.
ROSSO.
Definiz: Aggiunto di Colore simile a quello del sangue, o della porpora. Lat. ruber. Gr. ἐρυθρός.
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 395. Il rosso è quel colore acceso, che dipigne la grana, e i coralli, i rubini, le foglie de' fiori di melagrana, e altri simili, e truovasene del più acceso, e meno acceso, e del più aperto, e meno aperto, come si vede nelle cose allegate.
Esempio: Petr. canz. 5. 7. E tinto in rosso il mar di Salamina.
Esempio: Bocc. nov. 60. 3. Era questo frate Cipolla di persona piccolo, di pelo rosso.
Esempio: E Bocc. nov. 73. 19. Calandrino tutto sudato, rosso, e affannato si fece alla finestra.
Esempio: E Bocc. nov. 77. 57. Dove la notte passata colla sua bianchezza vinceva le tenebre, allora rossa divenuta, come rabbia, e tutta di sangue chiazzata, sarebbe paruta a chi veduta l'avesse la più brutta cosa del mondo.
Esempio: G. V. 10. 87. 8. Alla fine della guerra voi arete la signoría di Lucca per mano d'uno, che arà l'arme nera, e rossa.
Esempio: Dant. Inf. 24. Nè con ciò, che di sopra 'l mar rosso ée (quì nome proprio di mare così detto)
Esempio: E Dan. Par. 17. Ella, non tu, n'avrà rossa la tempia.
Esempio: Boez. Varch. 1. 2. Per quante, e quai ragioni La stella, che tuffar si dee nel mare Di Spagna, rossa in Oriente appare.
Esempio: Sagg. nat. esp. 104. In tale stato del vaso si messe del vin rosso.
Definiz: §. I. Diventar rosso, si diche di Chi per vergogna, o per altro arrossisce, o si mostra più rosso dell'usato nel volto. Lat. rubescere.
Esempio: Sen. ben. Varch. 5. 19. Se un mio figliuolo fosse in adulterio trovato, diventerei rosso io, ma non per questo sarei io l'adultero.
Definiz: §. II. Rosso d'uovo, si dice il Tuorlo dell'uovo. Lat. vitellum. Gr. λέκυθος.
Esempio: Ricett. Fior. 100. Del grano si cava (l'olio) spremendolo con due lame di lame di ferro affocate, e della senapa nella maniera dell'olio di rossi d'uovo.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0