Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
MEZZULE
Voce completa

vol.3 pag.238


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
MEZZULE.
Definiz: La parte di mezzo del fondo dinanzi della botte, dove s'accomoda la cannella.
Esempio: Dant. Inf. 28. Già veggia per mezzul perdere, o lulla, Com'i' vidi un così non si pertugia.
Esempio: G. V. 9. 45. 1. Nel piano dell'Ancisa in sull'isola d'Arno, che si chiama il mezzule (quì quasi nome proprio)
Esempio: Cant. Carn. 169. Bisogna assai avvertenza, Fare al mezzul dinanzi buona chiave.
Esempio: Morg. 22. 163. Il monte Sinai porterei in collo, Com'e' trabocca il vin fuor pel mezzule.
Esempio: Burch. 1. 13. Ma i moscion, che figlian tra' mezzuli, Fecion sì gran cacacciola alle lucciole, Che per fuggir fer lanternin de' culi.
Esempio: E Burch. 1. 124. I mezzuli eran già nelle capruggine.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0