Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.3° Ed. .
ECLISSI
Voce completa

vol.2 pag.590


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
ECLISSI.
Definiz: Oscurazion di Sole, di Luna, o simili. Lat. defectio, defectus. E dagli Astrologi oggi comunemente eclypsis. Gr. ἔκλειψις.
Esempio: G. V. 11. 2. 2. Adì 14. del Maggio passato, fu eclissi, ovvero oscurazione.
Esempio: E G. V. sotto. E poi nella opposizione di quello eclissi.
Esempio: Filoc. Ne si patisco l'eclissi, come la Luna fa.
Esempio: E Filoc. altrove. La dorata casa del Sole disegnò tutta, non tacendo de' suoi eclissi.
Esempio: Dan. Par. 2. Se 'l primo fosse, fora manifesto Nell'eclissi del Sol, per trasparere Lo lume, come in altro raro ingesto.
Esempio: E Dan. Par. 27. E tale eclissi credo, ch'in Ciel fue, Quando patì la suprema possanza.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0