Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
BRONCO
Voce completa

vol.1 pag.472


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
BRONCO.
Definiz: Tronco, Sterpo grosso. Lat. truncus, virgultum. v. Flos 5. Gr. στέλεχος.
Esempio: Cr. 5. 17. 1. La mortella è piccolo arbucello, quasi bronco.
Esempio: Bocc. nov. 31. 8. Accomandato bene l'un capo della fune ad un forte bronco.
Esempio: Dant. Inf. 13. Che tante voci uscisser di que' bronchi.
Esempio: Bern. Orl. 1. 26. 49. Or veggon Truffaldino, e lor non grava Per le macchie, e pe' bronchi rimanere.
Definiz: §. Bronca chiamasi altresì una Sorta di pera.
Esempio: Vit. Benv. Cell. Nella quale egli teneva una pera bronca.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0