Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
BRINA
Voce completa

vol.1 pag.469-470


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
BRINA.
Definiz: Rugiada congelata. Lat. pruina. Gr. πάχνη.
Esempio: Dant. Purg. 21. Non rugiada, non brina più su cade.
Esempio: Com. Brina è di quella medesima materia, ch'è la rugiada.
Esempio: Petr. son. 184. E 'n quali spine Colse le rose, e 'n qual piaggia le brine Tenere, e fresche?
Esempio: Filoc. 5. 164. E aggiunsevi pietre cercate nell'estremo oriente, e brina raccolta le passate notti.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0