Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
BRAMOSO
Voce completa

vol.1 pag.463


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
BRAMOSO.
Definiz: Add. Che ha brama. Lat. avidus. Gr. ἐπισθυμῶν ἐπιθυμῶν, πεινῶν.
Esempio: G. V. 12. 54. 3. O maladetta, e bramosa lupa, piena del vizio dell'avarizia.
Esempio: Dant. Inf. 1. Che mai non empie la bramosa voglia.
Esempio: E Dan. Inf. 6. La gittò dentro alle bramose canne.
Esempio: E Dan. Inf. 13. Dirieto a loro era la selva piena Di negre cagne, bramose, e correnti.
Esempio: Petr. son. 279. Che tenne gli occhi miei, mentre al ciel piacque, Bramosi, e lieti, or gli tien tristi, e molli.
Esempio: Ovid. Pist. Sempre immagino, ch'ora quinci, ora quindi vengano gli rapaci lupi a divorare 'l mio corpo col bramoso dente.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0