Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
omografo. 1
BOLLA
Voce completa

vol.1 pag.446


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 2 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 3 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Dizion. 4 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
Lemm. 5 ° Ed.
Omografo 1
Omografo 2
BOLLA.
Definiz: Rigonfiamento, che fa l'acqua, piovendo, o bollendo, o gorgogliando, e così gli altri liquori, Sonaglio. Lat. bulla. Gr. σήμαντρον.
Esempio: Dant. Inf. 21. Ma non vedeva in essa Ma che le bolle, che 'l bollor levava.
Definiz: §. I. E da questa similit. Quel rigonfiamento, o vescichetta, che si fa in sulla pelle degli uomini, e degli animali per ribollimento di sangue, o malignità d'umori; come
Esempio: Esempio del Compilatore Bolle di rogna, di vaiuolo, di mal franzese, e simili. Lat. pustula. Gr. πλύκταινα.
Definiz: §. II. Bolla acquaiola, è una Piccola bollicina piena d'acqua. Lat. hydatis. Gr. ὑδατίς.
Definiz: §. III. In proverb. Far d'una bolla acquaiola, o d'una bolla un canchero, o un fistolo; che vale D'un picciol disordine, farlo grandissimo.
Esempio: Salv. Spin. 4. 11. Siete da voi, che d'una bolla acquaiola avete voluto fare un canchero.
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. 9. Andate più di bel, ch'e' non è bene D'una bolla acquaiola fare un fistolo.
Definiz: §. IV. Bolla acquaiola, dicesi anche di checchè sia, per ignominia, e dispregio.
Esempio: Libr. Son. 16. Ancor cinguetta, e miagola Bolla acquaiuola, nuvol di pidocchi.
Esempio: E Libr. Son. 32. Stitiche fantasíe son pelle pelle, Bolle acquaiuole, e pillole caprine.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0