Pagina d'entrata della Lessicografia della Crusca in rete

Cerca nel lemmario:

Vai direttamente a:

  1. Contenuti
  2. Menù di navigazione
  3. Dimensione dei caratteri

1) Dizion.4° Ed. .
ACETO
Voce completa

vol.1 pag.44


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Giunte 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Lemm. 5 ° Ed.
ACETO.
Definiz: Vino inforzato, che serve per condimento. Lat. acetum. Gr. ὀξύ.
Esempio: Cr. 4. 35. 1. Quando si tramuta il vino a Luna piena, diventa aceto.
Esempio: Dant. Purg. 20. Veggio rinnovellar l'aceto, e 'l fele, E tra vivi ladroni esser anciso.
Esempio: Libr. Son. 92. Timido aceto avemmo, e olio ardito, Insalata anzi sciocca, passa, e dura.
Definiz: §. In proverb. Dal mal pagatore, o aceto, o cercóne; vale, Che da chi stenta a pagare, si dee prendere tutto.
Esempio: M. V. 9. 97. Seguendo il proverbio: dal mal pagatore, o aceto, o cercóne.

2000-2004 ACCADEMIA DELLA CRUSCA è vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini

Valid XHTML 1.1! Valid CSS! Level AA conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0